- - - - F O T O G R A F I E - P A R O L E - I D E E - - - -

www.flickr.com

martedì 24 gennaio 2006

Cielo. Terra. Mare. Addio.

Mi chiamerai vero? Lei domandò. E lui partì, dopo l'ultimo bacio durato un secondo e una eternità e mezzo prese l'aereo e tra il frastuono delle turbine attraversò l'oceano.

Ti prego non partire, non ti ho ancora detto quanto ti amo! Lui iniziò a piangere, cosa che si era ripromesso di non fare mai davanti a una donna. Le porte del treno si chiusero, il braccio del controllore si agitò dando il segnale e lei dal finestrino rivolse l'ultimo sguardo.

Taxi! Mi porti immediatamente al porto! Bruci tutti i semafori se può, la pago quanto vuole.
Seduto dietro, guardava solo i minuti che lo separavano alla partenza della nave, mentre il tassametro adorava le storie d'amore. Lui era a poppa che guardava distrattamente il cielo.
Arrivò il taxi, 2 minuti prima che la nave salpasse, corse verso la banchina, iniziò a urlare, “Luca ti amo”, e Luca sentendo le urla.. Alex, ti ho amato anche io, pensava, mentre tornava in cabina.

Quanto è difficile a volte immaginarsi un addio?

20 commenti:

Anonimo ha detto...

vorrei lo fosse anche per me. difficile.

Jacko sono passata agli spruzzi di rap in vena.
Angela
www.angelabuccella.splinder.com

Jacko83 ha detto...

angela. ci sono passato anche io.
avevo 18 anni.
Ascoltavo DETSL. rapper russo.
Ascoltavo rap olandese.
e ascoltavo il miglior rapper di milano, un mio carissimo amico.
Ora sono tornato ad altro.

Anonimo ha detto...

Io ho già dato col rap.
Ma qualcuno mi resta in testa. Ho rivisto Davide Bassi dietro il mio ufficio mesi fa. abbiamo riso ricordando. Chi era il miglior mc di milano? Angela B

Andrew ha detto...

Bah...e pensare che io a 18anni ascoltavo quasi solo i Run DMC...

Uh....addio dalla nave? magari da poppa con il vento che ti scompiglia i capelli? successo anche a me...però poi il controllore mi ha beccato al Lido...

Yota83 ha detto...

a TE si scompigliavano i capelli? c'mon -_-

FioZ ha detto...

il miglior rapper di Milano...è Mondo Marcio, ma quello delle canzoni underground, non quello che ci mostra Mtv. :)
Poi ce ne son tanti..e ora come ora dico Club Dogo (mentre il mio windows mediaplayer sta passando Fabri Fibra)
Giaco il tuo carissimo amico rapper, è anche il mio? :P

Non mi fate pensare agli "addii" ci son passata troppe volte...Poi perchè è venuto fuori l'argomento rap proprio in questo post?
Rap e addii..che miscellanza letale.
Giaco, ti odio :D
Baci

Jacko83 ha detto...

il migliore dai é davide, facciamolo contento fiorella..
se é venuto fuori il discorso del rap, é tutto merito o colpa di angela!
In effetti drew.. quali capelli?

LaMiaCosa ha detto...

no entiendo casi nada, pero aún así he leido lo que escribes...
Quanto è difficile a volte immginarsi un addio? ...
imagino...escena en blanco y negro, con un millón de grises.
ciao! hasta pronto!

Jacko83 ha detto...

ciao sara.
Benvenida aqui, no sabia que tu conocias mi direccion de blog, me gusta mucho que tu has leido todo eso, de verdad, es una pagina para todos, y lo siento que tu no has entendido mucho.
J.

Ilaluna84 ha detto...

Immaginare un addio non è mai difficile come darlo...

Piangere di fronte a qualcuno non è segno di debolezza, ma di grande sensibilità e sincerità. Di coraggio a mostrare i propri sentimenti.

AngelBoy ha detto...

Ho fatto quel test anche se non ti conosco per niente (almeno hai aggiunto un numero in più in quello dei partecipanti al test).
Non bevi birra: non potrei resistere.
Si potrebbe sapere il partito che voti? Mera curiosità.
Noto al lato il link riguardo la 194: non ti davo talsì vena politica. Ti avrei affibbiato maggiormente la figura del gay da locale od, altresì, quella del gay dark.

P.s.: ma qualcheduno l'ha vinta quella pizza?

Andrew ha detto...

Uddio....quand'è che mi avete visto calvo?...eppoi li porto corti solo da quando vi conosco...sissamai...pidocchi-zecche-piattole.....

bacino

Drew

yota83 ha detto...

non parliamo di piattole! XDDD

Nesos ha detto...

Ho fatto il test linkato qui a fianco.. per gioco.. e sono addirittura arrivato terzo a pari col secondo..incredibile!! ho vinto qualcosa?!
io gli addii li penso benissimo e li recito malissimo..come quasi ogni altra cosa del resto.. bye!

FioZ ha detto...

Giacomo si lo faremo contento (ma a sua insaputa, non credo legga i blog) cmq non vale, io e te siam troppo di parte..Ma il talento c'è, ce l'ha.
Che vergogna Giaco sono 22° nel tuo test con appena 46 punti.
22 e 46 sono i miei 2 numeri magici, non potevo fare altrimenti :)
WE voglio una pizzataaa! io, te & la pazza, e .... basta. ;D

ciauuuz

L ha detto...

UNTITLED 13

E mentre questo accadeva
io pensavo non c'è pace
Non c'è niente
La terra è solo terra
La polvere polvere, sottile rossa infinitesimale
Deposito che attraversa i cieli dell'ovest
Che spreme cellulosa dalla juta dei grandi sacchi cadaveri
Olive verdi e azzurre
Barcellona un lago di palazzi immensi
Trafitti
Sentendo i vetri sul capo del cranio
Sentendo l'afa che sbrana la mente
Nelle stanze in cui continuiamo a cadere
A milioni
Milioni di uomini e donne
Con occhi spalancati
E volti bellissimi
E mani che toccano altre mani;

Jacko83 ha detto...

ila.
piú te lo immagini
e piu´sará differente.
angel.
Non sono gay, sará per quello forse ;)
Non bevo la birra perché da piccolo ho vomitato,
e voto verdi. La mia vena politica nasce in tempi lontani, a 16 anni giá berlusconi mi stava sul cazzo, facevo la notte le maratone televisive per seguire l´esito delle elezioni.
yota & ale: avete ragione, non parliamo!
Nesos: bravo, si vince la mia simpatia incondizionata!
Fió sará una sera indimenticabile!
luigi: grazie, é bellissima. Oltre per il fatto che mi citi la mia prima cittá estera adottiva, barcellona, dove ho passato dei mesi fantastici

AleCtrOniK ha detto...

direttamente dall'isteria di msn :)

Riguardo agli addii..non so..insomma, io ho un animo abbastanza malinconico, non mi sconvolgono più di tanto. Ne ho affrontati un paio.
Il primo fu un addio celato: un parto-ma-ritorno, per poi farmi sapere, dopo 1 mese, con 1 riga di e-mail che il ritorno non ci sarebbe mai stato.
L'ultimo sì, mi ha fatto star male per qualche tempo. L'amore non c'entrava, però è stato doloroso. Insomma, fino al giorno della partenza ti assale una specie di cellophane protettivo che non ti fa realizzare al massimo ciò che sta per succedere. Quando l'ora "X" arriva, eh..lì è un casino.

Potrei stare qui a scrivere per ore. Un addio però, preferisco non immaginarlo, rischia di diventare più triste della realtà.

Un abbraccio,
Ale

[voglio QUELLA tessera (da giornalista :D)]

AngelBoy ha detto...

Non sei frocio? La forza dell'abitudine.

Se vuoi: puoi dirmi che son etero. Non me la prendo.

Anonimo ha detto...

il difficile non è immaginarsi un addio...difficile è piuttosto passare ai fatti, ovvero trovare il coraggio di dire addio a qualcuno che si ama...
cmq è una bella storia...ti lascia un pò "di stucco"...però...

Fragola