- - - - F O T O G R A F I E - P A R O L E - I D E E - - - -

www.flickr.com

venerdì 17 febbraio 2006

Malinconia, Portami via.

Sono a casa, a Osnabrück.
Il viaggio in treno é stato terribile, non tanto per il viaggio, ma per quello che mi passava per la testa durante il tragitto. Sette ore di treno sono tante, e forse é pericoloso, perché hai tanto tempo per pensare, certe volte é qualcosa di deleterio.
Ho iniziato a pensare che sono solo uno stupido egoista, ho scritto e pensato cose alle quali non avrei dovuto avvicinarmi, avrei dovuto capire prima che nulla era cambiato, e che la mia vita é un grande cerchio dove le cose tornano indietro prima o poi, o ripercorri strade gia´ battute, sempre con la stessa fine.
Mi scuserai per quello che ti ho scritto?
Ho tralasciato l´amicizia, la cosa piú importante, perché nella testa avevo altro, pensavo solo a come sarebbe stato e basta. Ma so che tu sei grande abbastanza per capire che sbagliamo tutti.
Detto ció.. I soldi che scarseggiano, il portatile nuovo che sogno e che non potro´mai comprare, voglio un IBook.. e poi.. i vestiti da spedire, saluti ultime cose messe alla fine della lista che aspettano. L´esame di Relazioni Internazionali che ho passato con un 3,7 come voto..( riguardatevi la scala tedesca) Ero malinconico oggi a guardare la mia camera tutta bianca. Le foto che non ci sono piú, ho giá spedito tutto a Venezia. Ora mi manca il respiro, piove e ho 2 occhiaie allucinanti, dopo la doccia mi sono sentito meglio. Non so perché ho voglia di piangere, manca una ragione pratica. Sento il traffico di Bologna in lontananza, mi sento anche un perfetto sconosciuto, come se ho studiato per 1 anno nella cittá rossa senza aver conosciuto nessuno, forse ho solo paura di essere solo perché ho abbandonato tutto per mesi senza mantenere contatti, alla fine ho fatto fagotto e me ne sono andato, senza far rumore, senza disturbare, forse un ciao lanciato nella folla, che si sara´sicuramente perso. Mi sembra come se tutto iniziasse da 0. Amicizie, gente, studio, casa, strade da ripercorrere. Non so, spero che ci sia qualcuno a Bologna che mi aiuti a trovare la strada, perché, anche se sono un ragazzo dell´Europa, dove dovrei fare tutto da solo, perché ho viaggiato sempre per scelta da solo, forse oggi mi accorgo che la solitudine mi sta diventanto scomoda, malinconica. Forse, avrei solo bisogno di qualcuno accanto a me, che alla notte quando faccio incubi terribili, come capita spesso, mi tranquillizzi, mi asciughi il sudore della fronte e mi dica, dai torniamo a dormire.

22 commenti:

limiteinfinito ha detto...

sembra che tu questa persona l'abbia già trovata.. ma qualcosa ti ferma.. da quando ti leggo ho capito questo.

Jacko83 ha detto...

purtroppo sognavo. e la realtá é ben diversa.

PeroChan ha detto...

Non c'è niente di male nell'essere egoisti, noi stessi siamo le prime persone a cui dobbiamo rendere conto: la sindrome di Madre Teresa non può far che danni. Per far star bene gli altri dobbiamo essere i primi a star bene, anche a scapito di far star male gli altri; lo so sembra un circolo vizioso, ma credo sia così. Io, non ne sono in grado.

Buon rientro :)

Anonimo ha detto...

Per prima cosa,ben tornato dal tuo viaggetto...
sai sono d'accordo con te quando dici che la vita è un grande cerchio...ma vorrei aggiungere solo una cosa:tutto diventa un cerchio quando lasciamo delle cose in sospeso,quando non affrontiamo le cose...Più lasciamo le cose in sospeso e più quelle ritornano indietro,sempre più pesanti,sempre più difficili da affrontare...
Se hai voglia di piangere, piangi e basta!fallo,non cercare un motivo,perché probabilmente lo scoprirai solo dopo esserti sfogato...
Come ultima cosa vorrei dire che sono d'accordo con perochan...ciao

Francesca

Anonimo ha detto...

Jacko vorrei essere io il suo futuro. Mi trovo a tremare. Ieri mi han detto la verità. Sono terribilmente fragile. Love Angela

orientprincess ha detto...

Quando la solitudine ci sta davvero stretta si trova sempre qualcuno. Fidati. Bacio

Andrew ha detto...

Jacko..amore..torna a casa che stai ri-cominciando a dire cacchiate...preparo la cisterna di coca-fernet...e il portatile lo prendiamo insieme così ci fanno lo sconto...(e il commesso della "Apple" della S.m.e. lo devi vedere! dire carino è sprecato!)

Cugino Drew

Anonimo ha detto...

mi sembra di rivedermi quando dopo un anno di Erasmus ho lasciato Valencia. L'immagine della stanza è la stessa. Io che mi guardo intorno, vedo i muri bianchi e mi chiedo: "Ma ndo stai andando?". Sono tornato a milano con la disperazione di trovarmi precisamente al punto di partenza di sempre. Non è stato così. Ma quei giorni di trasloco e spedizioni ancora non lo sapevo. E' stata dura ma ce l'ho fatta, e a fatica ho capito che la vita non deve essere un cerchio ma una linea. Con tante curve, ma sempre una linea. Fammi sapere. Nano Nano. penaepanico
penaepanico

Ilaluna84 ha detto...

Non sei l'unico a cercare qualcuno che possa colmare il senso di solitudine, te l'assicuro.

Comunque di tanto in tanto è bello poter ricominciare da zero. Città nuova, vita nuova. Così facendo, vivi più vite nellì'arco di una sola! Ci hai mai pensato?

yota83 ha detto...

ho la sensazione che tu senta la necessità di pararti il culo in qualche modo...invece, karmicamente, tutto torna indietro...vedi tu.
Non che io sia diverso eh.

Ale

Jacko83 ha detto...

mi hanno sempre insegnato ad essere altruista, stravolgere questa cosa mi é difficile da concepire, non so pero, la vedo cosí.
fra:
Non so se ho delle cose in sospeso in veritá, perché se inizi da 0, dietro di te c´e´ solo un grande vuoto. ci vediamo a bologna.
angela: siamo fragili perché gli altri sono invidiosi e sono pronti a colpirti, ma c´e´ sempre un futuro che ti porterá lontano.
panepanico: speriamo, lo spero veramente.
orient: magari fosse sempre cosí, saró io che forse quando quella persona arrivava la respingevo..
drew: voglio la cisterna :), ci verrei alla sme, ma senza dindini, meglio non sognare.. :)
ila: speriamo sia tutto nuovo.
ale: non hai capito una mazza !

luigi ha detto...

grazie.
io passerei volentieri due settimane a sparire nel cuore del nord europa

Anonimo ha detto...

venezia si prepara al carnevale.
fredda e tagliente.
mi ferisce.
chiedero' all'aria di
diventare morbida
per il tuo ritorno.

*O

http://angelusnovus.splinder.com

Ari ha detto...

ti aiuto io, jacko. torno a bologna i primi di marzo. ci si vede per una ri-orientata bolognese e si riscopre la città misconosciuta. un bacio "impacchettato" (faccio le valigie anche io)

Anonimo ha detto...

Last night I dreamt
that somebody loved me
no hope - but no harm
just another false alarm
Last night I felt
real arms around me
no hope - no harm
just another false alarm
so, tell me how long
before the last one?
and tell me how long
before the right one?
this story is old - I KNOW
but it goes on
this story is old - I KNOW
but it goes on

The Smiths-Last night i dreamt that somebody loved me

pagan poetry

DoLceMoneLLa ha detto...

ricominciare ..è quello che ho fatto spesso con i rischi e le solitudini che ne derivano ... fa bene e male.
Poi il mio "pensiero notturno" ti assiste..ricordalo
Bacio

elisa ha detto...

carissimo, io sono già qui, completamente sconvolta da una notte passata in bianco e con un futuro incerto tanto quanto il tuo. come mi continuo a ripetere (dopo averlo sentito ripetere migliaia di volte), la forza per affrontare tutto deve venire da dentro di noi e dopo un periodo passato all'estero con tutto quello che comporta (vedi lingua tedesca) bologna non dovrebbe essere così difficile da gestire. Un passettino alla volta ce la faremo.
Ti ringrazio per avermi fatto compagnia durante i film della berlinale, mi piacciono le persone che prendono le occasioni al volo (dopo quella sera non abbiamo più visto niente...) ed è stato un piacere averti conosciuto. Fatti sentire quando torni che magari ci facciamo anche la sessione Lumiere:D
Baci

porcosenzali ha detto...

Abbiamo sempre bisogno di qualcuno con cui dormire. Forse è solamente che sei tu la mia rovina.

Anonimo ha detto...

Ah beh,allora se la metti su questo piano è vero...se si riparte da zero dietro di te hai solo il vuoto...bene...allora che dirti,in bocca al lupo per la nuova vita che ti appresti a vivere e spero per te, che ti regali ciò che desideri.
ciao a presto

Francesca

Pero(BacioPerugina)Chan ha detto...

Jacko, Jacko..."Un serpente non può crescere senza disfarsi della sua vecchia pelle" (Osho)
;p

Ma parlando di argomenti un po' più frivoli: il film di Altman l'hai visto!? Se si, come l'hai trovato, è così bello come dicono?

Andrew ha detto...

Mi sento confuso...ed è strano per un esperto come me...
io calcolo algoritmi di modificazione cellulare tutti i giorni...e me la cavo anche con le mutazioni di rna non imposte...ma una banale equazione come: Jacko=Porco / amore = X
-----------------------
mi da un risultato fattoriale...mi manca qualche elemento?

bho....

Drew

Jacko83 ha detto...

luigi: ci vorrei tornare anche io..
*O: grazie, speriamo che non ci sia troppa gente. ;)
Ari: grazie, ti aspetto.
pagan poetry: pagan, rileggo e penso, penso e rileggo. grazie per le tue parole.
DoLceMoneLLa: giá lo vedo dietro al cuscino :)
elisa: ci vediamo presto!
PORCOSENZ'ALI: forse.
Francesca: ti rispndo in @mail, certo peró che certe volte dio santo..
Pero(BacioPerugina)Chan: Sponsor della perugina? ;) Non ho visto il film di Altman, mi dispiace, ma ho visto un "V" Vendetta fantastico!
Andrew : qua non centra la matematica, torna alla chimica!