- - - - F O T O G R A F I E - P A R O L E - I D E E - - - -

www.flickr.com

lunedì 5 febbraio 2007

SO DEEP.
SOGNI INSTABILI CHE NON HANNO INIZIO.

PAROLE IMMOBILI CHE TI PORTANO VIA.
CAOS MENTALE.

CONFUSIONE TOTALE.
DILANIAZIONE DEI SENTIMENTI.

ecco come si sente una persona che alle 19.38 capisce che quello che vuole non lo potrà mai avere.
Perché gioca con la propria vita a fare l'esploratore fallito. Perché non inquadra una ragione sociale.
Perché non ha sicurezze nella vita e perché dietro a tutto ciò non c'è nessun orizzonte.
Solo la nebbia, quella che c'era venerdì sera a Venezia. Quella che mi mette malinconia.

Mi ritrovo circondato da cose che so, da una vita che non riesco a gestire e a tutto un turbinio di seghe mentali che mi portano sempre più lontano da obiettivi raggiungibili. E non dite che bisogna sempre ambire al massimo, perché qua non si sta parlando di quello, si sta parlando di emozioni che non possono esserci perché io pur sapendo che esiste la solitudine sto ben attento a rendermela amica. Almeno sei solo con lei. Ma non fa compagnia.
Non so chi poi legge queste cose, non ho voglia che sia esposto cosi dentro di me, è una esposizione contro me stesso da parte di me stesso. Solo parole inutili gettate al vento come le ceneri di quello che vorrei e che non c'è.

12 commenti:

Susanna ha detto...

Lo tue parole mi colpiscono... perchè una persona con il tuo talento dovrebbe sentirsi così? Vorrei dire qualcosa, ma qualsiasi frase ti sembrerebbe retorica e inutile.

Jacko83 ha detto...

http://gazzettino.quinordest.it/VisualizzaArticolo.php3?Luogo=Venezia&Codice=3253176&Data=2007-2-6&Pagina=1

susanna ha detto...

Come si può compiere un gesto così estremo...? :-(

DoLceMneLLa ha detto...

E se non puntando degli obiettivi raggiungessi gli obiettivi?
E se per un attimo ci fosse uno stand-by dagli obiettivi?
E si può anche aver bisogno di solitudine, la fame del mondo tornerà!
(usi sempre parole toccanti)

megbr ha detto...

:-))

cmq... insisto nell'affermare che la nebbia di bologna è infinitamente più triste di quella di Venezia...

sly ha detto...

è capitato anche a me...
Ho capito che bisogna sforzarsi di reagire, le cose non cambiano da sole...
e L'amica solitudine, bah...
vedrai... prima o poi stanca...
anche quando sarai convinto che è quello che fa per te...
Perchè non siamo fatti per vivere da soli...

.sddhrt ha detto...

a cosa collegava quel link?

Seth ha detto...

Boh sarà l'età... siamo un pò tuti cosi credimi... a farci le seghe mentali e a riflettere continuamente sulla nostra vita. Daltronde sono gli anni più propensi per determinare come sarà il nostro futuro....

ilaLuna84 ha detto...

E' più facile essere sinceri se non sai chi leggerà ciò che scrivi. Comunque mai dire mai. Anche le cose che ci sembrano impossibili, a volte, si avverano.

dj ha detto...

IL MAGO OTELMA FA LE CARTE

Non riesci forse a metterti a fuoco: non sei brutto fisicamente, scrivi abbastanza bene, fai l'università in giro per l'Europa, viaggi molto. Avrai poi degli amici e degli interessi: quando ti senti giù, è quello il momento di sfruttarli un po', sennò cosa ci stanno a fare?

Non ti senti uguale agli altri? Può voler dire che ti senti superiore agli altri (un po' più lucido e sensibile) e non necessariamente inferiore, anche se è difficile ammetterlo. Ma è inutile fare classifiche, ci sarà sempre qualcuno migliore/peggiore di te in qualcosa, e allora?

Gli altri non ti capiscono? Ma nessuno capisce nessuno in realtà, l'importante è farsene una ragione e giocare (relazionarsi) sullo spazio di manovra che rimane, che è comunque immenso.

Non vedi il tuo posto nel mondo? Ce n'è di posti, anche perché molta gente rifiuta di occupare il proprio. Tu mica vorrai fare come loro...

Questi sono due o tre generici pensieri positivi che mi hanno aiutato (oltre ai farmaci) a superare il periodo più buio della mia depresione. Per le pene d'amore rivolgiti a un altro mago.

Jacko83 ha detto...

ciao dj, sto ancora riflettendo sulle tue parole.
Ma chi sei?

Anonimo ha detto...

boh uno che passa per caso, ho cmq una porcata di blog:

derdummejunge.splinder.com