- - - - F O T O G R A F I E - P A R O L E - I D E E - - - -

www.flickr.com

lunedì 3 settembre 2007

Quando avevo.

Quando avevo sei mesi arrivavo a Londra in aereo.
Quando avevo un anno cercavo di capire cosa fosse accaduto.
Quando avevo due anni gattonavo per casa.
Quando avevo tre anni facevo i primi amici.
Quando avevo quattro anni ero in campo del Ghetto a Giocare.
Quando avevo cinque anni recitavo per la prima volta.

Quando avevo sei anni mi sono perso per la prima volta.
Quando avevo sette anni pensavo di fare lo sbirro.
Quando avevo otto anni salvavo per la prima volta un mio amico.
Quando avevo nove anni andavo d'estate in Grecia.
Quando avevo dieci anni ho preso a pugni un mio amico.

Quando avevo undici anni pensavo di fare il vigile del fuoco.
Quando avevo dodici anni pensavo che la matematica mi avrebbe rovinato.
Quando avevo tredici anni diventavo tifoso juventino.
Quando avevo quattordici anni mi hanno bocciato per la prima volta.

Quando avevo quindici anni mi sono trasferito a Londra per un pò.
Quando avevo sedici anni iniziavo a fare l'arbitro di calcio.
Quando avevo diciassette anni pensavo che la scuola non finisse più.
Quando avevo diciotto anni facevo il Bagnino in grecia.
Quando avevo diciannove anni facevo il cameriere in Spagna.

Quando avevo vent'anni entravo all'Università.
Quando avevo ventun'anni avevo capito che Bologna mi stava stretta.
Quando avevo ventidue anni mi trasferivo in Germania.
Quando avevo ventitré anni ho scoperto di poter scrivere sul giornale.

Tra due giorni avrò ventiquattro anni.
Quando avrò ventiquattro anni vorrei che mi regalassero una certezza in più.

4 commenti:

Ari ha detto...

tesoro, siccome i 24 li compi prima di me, mi saprai dire se effettivamente cambia qualcosa.

Padda ha detto...

E allora auguri, e non preoccuparti delle certezze: spesso è più bello vivere la vita come viene, per poi esserne fieri quando si ripensa a quello che abbiamo fatto in passato!
Io cmq ne ho da poco compiuti venticinque, e di una cosa sono ormai sicuro: sto diventando vecchio, e porca miseria vorrei non succedesse mai!

ilaLuna84 ha detto...

Se per caso te ne regalano due fammi un fischio, che ne servirebbe una anche a me! :P

ha detto ha detto...

mmm....certezze...sono una rarità...ma ok...butto il rolex Daytona che ti abbiamo comperato e te ne dono una...
Un giorno ti innamorerai, in maniera talmente fulminante che capirai, finalmente, cosa significhi.

Auguri quindi, seppur anticipati, da me e da Miky.

Drew