- - - - F O T O G R A F I E - P A R O L E - I D E E - - - -

www.flickr.com

venerdì 24 febbraio 2006

Spaesato nel mio essere me stesso

Sono a Venezia.
Gente caos forse sempre meno negli ultimi anni.
Io e la mia piccola grande Germania ci siamo separati, almeno fino a questa estate.
Gente e carnevale,
finito il concerto di Bregovic, piazza S.Marco, diventata un cadavere di vetri.
Cammino per le mie strade, con la calma, nessuno mi corre dietro.
Domani c'è Bologna che mi aspetta, altra grande piccola città.
Ho salutato amici, ciao ciao ciao ciao. Non ho voglia di raccontare che ho fatto.
Ho voglia solo di stare bene.
Ho solo voglia di respirare Venezia per un pò.
Ho solo voglia di voi.
Gli amici non sono cambiati, io forse.
Leggevo in treno il mio vecchio diario del 2000, edizione cartacea.
Rileggevo com'ero, per capire quello che sono ora,
rileggevo il mio essere adolescente, pagina per pagina, avido delle mie emozioni.
Mi voglio emozionare ancora, voglio emozioni anche dall'esterno,
il mio corpo soffre di anemia emozionale, devo ancora trovare quella cosa che mi lasci stupito, la mia pelle si sente vecchia anche se ha i peli di un ragazzo di 17 anni.
Mi guardo e vedo me stesso ora, vedo me stesso 5 anni fa, e in lontananza vedo il domani, ma era solo una canzone degli articolo, il sapore del domani non lo conosce nessuno.
Tu lo conosci?
Il mio domani ora è a Bologna, tra interrogativi e punti, che si vogliono piantare come piccoli nei sulla mia pelle eternamente adolescente.

10 commenti:

DoLceMoneLLa ha detto...

pensavo a queste emozioni, arrivano sempre improvvise, le hai cercate invano e poi ti spezzano il fiato magari di mattina ..come oggi.
Un bacio fino a Venezia

orientprincess ha detto...

La paura è una compagna intensa.

PeroChan ha detto...

Ieri un mio amico mi fa: "son stato a s.marco e c'era un concerto di tipi che facevan musica folkloristica balcanica...tipo..."
Io "tipo..?!"
Lui "..."
Io "Tipo musica balcanica!?"
Lui "Ecco, si.."
Ahahahah!! Era Bregovic allora, mica pizza e fichi!

Per il caffè quando vuoi, anche se io, in verità, caffè non ne bevo; vabbè, quisquiglie :)

Ilaluna84 ha detto...

Curioso. Leggo in molti blogger una forsennata ricerca di emozioni, in questo periodo.

Se è per questo, la leggo anche dentro di me.

sarà l'imminente arrivo della primavera, che ci rende così ansiosi di brividi?

yota83 ha detto...

brutto il restyling, e la foto tua appena si apre la pagina me la sognerò la notte... e non perchè sia bella :)

e perchè non ci siamo rivisti prima che tu riparta per bologna? sei una stupida checca insensibile.

Andrew ha detto...

Sono daccordo con Alessandro...noi che aspettavamo che tornassi e tu non ci hai degnati nemmeno di dieci minuti del tuo incessante blaterare...
Le mie vendette di solito sono tragiche e molto teatrali...e qui siamo al solito.

Drew

elisa ha detto...

Viva Bregovic!!!!

Jacko83 ha detto...

DoLceMoneLLa: respiro ancora.. per fortuna.. nessun fiato spezzato oggi..
orientprincess: certe volte è meglio star soli che con lei.
PeroChan:
ti offro una cioccolata calda vabbene?
Ilaluna84: si avvicina la primavera
yota83: fatti tuoi.
Drew: sono già tornato. e siete voi 2 che non uscite, tse'.
elisa: concordo ;)

Jacko83 ha detto...

ah elisa: w suorlaura :D

Perohan ha detto...

Tu si che sai come prendermi! :p